Il 18 gennaio 2022 avrà luogo la prossima «Giornata dei garagisti svizzeri». Il focus tematico sarà dedicato al garagista in quanto imprenditore, che in futuro diventerà sempre più un marchio proprio, indipendentemente dal fatto che rappresenti uno o più marchi di automobili o nessuno.

Il motto del convegno in programma il 18 gennaio 2022 al Kursaal di Berna è: «Il garagista – un marchio a sé stante.». Lontani dalla loro attività quotidiana, i partecipanti potranno riflettere sugli sviluppi attuali, sugli scenari futuri e sul loro ruolo nella mobilità in piena trasformazione. L’obiettivo dell’edizione di gennaio 2022 è quello di ispirare i partecipanti a massimizzare il proprio spazio di manovra come imprenditori e nell’ambito delle proprie possibilità. Inoltre, si mira a mostrare quanto sia importante per gli imprenditori del ramo dell’auto diventare un forte marchio proprio, indipendentemente dal fatto che rappresentino uno o più marchi di automobili o nessuno. Ciò è sorretto dalla riflessione che più il marchio del garagista è forte, meglio sarà per il marchio rappresentato, per l’azienda stessa e quindi anche per i clienti e i dipendenti.

A tale scopo, l’UPSA ha elaborato un programma teso a soddisfare le richieste sempre più elevate dei partecipanti all’evento. Sono state coinvolte diverse personalità, tra cui: Walter Frey, Karim Twerenbold, Arno Del Curto e Arnd Franz, responsabile europeo LKQ, principale fornitore mondiale dei garage, che terrà una presentazione di prima mano sugli sviluppi a medio termine nel settore dell’After Sales.

Fonte: media dell’UPSA